Salite del Cusio - Alpe Quaggione

Dati generali

Difficoltà: impegnativa 
Lunghezza: 10 km 

Pendenza media: 8.9% 
Pendenza massima: 18% 
Dislivello: 892 m 
AR da Omegna (piazza XXIV Aprile): 31 km 
Rapporto consigliato: 34/26

 

Punto convalida

Alpe Quaggione 

Locanda Alpe Quaggione
Trattoria con camere 
Telefono: 0323 861970 
Web. www.locanda-alpequaggione.it

 

quaggione

Altimetria



GPS Scarica tracciato GPS PDF Scarica scheda PDF

 

Breve presentazione

La salita inizia dal semaforo di Santa Maria, fra i comuni di Casale Corte Cerro e Gravellona Toce. Per chi arriva da Omegna, rotonda piena e svolta a dx seguendo le chiare indicazioni stradali per Cereda, Casale e Montebuglio. Salendo verso la Cereda la pendenza è già di quelle che si fanno sentire. Tre ampi tornanti lambiscono la ridente frazione casalese, seguiti da una lunga diagonale in leggera salita, un curvone e un altro rettilineo che termina davanti al municipio di Casale Corte Cerro. Dalla piazza del Municipio svolta a sx passando davanti alla chiesa; avanti quindi diritti per la strettoia a senso unico in direzione di Montebuglio. Parco della Rimembranza sulla sx, salitella, scuole sulla dx, un paio di curvoni pianeggianti e ancora salita costante e piacevole sino a Montebuglio passando per Tanchello. Dalla piazza della chiesa di Montebuglio si prosegue in piano, sino al bivio per S. Fermo-Gattugno. Svolta a dx e leggera salita sino a Gattugno. Giunti in piazza della chiesa la pacchia è finita! Si passa per la strettoia dietro al Circolo. Fontana sulla sx e poi... non si riesce più a distinguere fra ciò che è muro e ciò che è asfalto. Non ci sono parole... è proprio dura! E lo è sino all’Alpe Colla e poi ancora più su sino al Cardello. È in questo tratto, fra Gattugno, la Colla e il Cardello, che si registrano più volte punte fra il 15% e il 17%. Non a caso da anni questo è il terreno di sfida fra i migliori scalatori piemontesi e lombardi nell’ormai mitica Omegna-Alpe Quaggione. Dal Cardello si esce come se si scollinasse: non è finita, ma il più è fatto. Tornante dopo tornante, con una pendenza media del 10%, si arriva ai piedi del Monte Zuccaro. Un’ultima rampetta di 200 m porta al piazzale dell’Alpe Quaggione; giù a dx per 100 m e si è arrivati alla Locanda Alpe Quaggione, con una stupenda vista panoramica su laghi e Mottarone.

 

 

La mappa

I nostri sponsor

Copyright © 2017 | .::. Le salite del VCO .::. Tutti i diritti riservati
Credits: Editmedia srl editoria e comunicazione - Via De Angeli 73, 28887 Omegna (VB), tel. 0323 887111, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Proprietà: Ver-Bike - Le Salite del VCO - C.so Europa 64/F, 28922 Verbania (VB) - P.IVA 01810030039