Salite del Cusio - Gattugno

Dati generali

Difficoltà: facile 

Lunghezza: 2.8 km

Pendenza media: 7.8% 
Pendenza massima: 10% 
Dislivello: 219 m 
AR da Omegna: 10 km 
Rapporto consigliato: 34/18

gattugno 

Altimetria



GPS Scarica tracciato GPS PDF Scarica scheda PDF

 

Breve presentazione

Il punto di partenza di questa breve salita è posto al semaforo di via IV Novembre a Crusinallo, dove un tempo vi era un frequentato negozio di biciclette. Superato il passaggio a livello, 50 m ed è subito vita grama: 100 m di quelli tosti che portano alla piazza della chiesa (un romanico da sballo). Piccola rotonda, poi diritti verso Santa Rita. È un tratto abbastanza impegnativo in mezzo al vecchio centro abitato di Crusinallo, da cui si sbuca nei pressi della chiesetta dedicata a santa Rita da Cascia. Giusto il tempo di dare una sbirciatina agli affreschi interni che subito si deve affrontare il tratto più duro dell’intera ascesa, con una pendenza max del 12%. Basta stringere un po’ i denti e il muro è superato. Qualche curva ancora in salita e si è a San Fermo, noto per la sua chiesa in posizione panoramica, ma soprattutto per la trippa che cucinano alla grande in occasione della festa patronale. Lasciata ogni sorta di languore alle spalle, con un paio di secchi tornanti si entra nel bosco, per approdare subito dopo ai verdi pascoli di Montebuglio. Sulla dx c’è il cimitero, poco più avanti lo svincolo per il paese dei “lünìtt”, che fa parte del comune di Casale Corte Cerro. In questo caso si prosegue diritti, in direzione di Gattugno, nel comune di Omegna. L’ultimo tratto che separa dal punto di convalida è poco impegnativo: non si supera il 6%, con l’entrata nella piccola frazione omegnese quasi pianeggiante. Qui troviamo la chiesetta sulla sx e il Circolo Operaio di fronte a noi. Siamo arrivati. Dato il relativo impegno della salita, si può decidere per una di queste opzioni: fermarsi e fare una bella partita a bocce; mettersi seduti e ordinare una gustosa merenda a base di pesce in carpione; oppure, dopo aver bevuto tre o quattro caffè, decidere di affrontare la ben più dura e arcigna salita dell’Alpe Quaggione. Ognuno decida per il meglio!

 

 

La mappa

I nostri sponsor

Copyright © 2017 | .::. Le salite del VCO .::. Tutti i diritti riservati
Credits: Editmedia srl editoria e comunicazione - Via De Angeli 73, 28887 Omegna (VB), tel. 0323 887111, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Proprietà: Ver-Bike - Le Salite del VCO - C.so Europa 64/F, 28922 Verbania (VB) - P.IVA 01810030039