Salite del Cusio - Nonio (laghetti di)

Dati generali

Difficoltà: facile 
Lunghezza5.5 km 

Pendenza media: 4.1% 
Pendenza massima: 12% 
Dislivello: 224 m 
AR da Omegna: 15 km 
Rapporto consigliato: 34/18



Punto convalida

Nonio (Laghetti di) 
“Il satiro ubriaco” 
Indirizzo: Via Laghetti, 30 
Telefono: 327 3449966
Chiuso il Lunedì • Orario: 10,00-20,00 

 

Nonio

Altimetria



GPS Scarica tracciato GPS PDF Scarica scheda PDF

 

Breve presentazione

Si lascia la piazza XXIV Aprile di Omegna costeggiando il lago e i giardini sulla sx, per imboccare la strettoia di via Comoli, salendo su sino alla rotonda delle “Quattro strade” e uscirne sulla sx verso Nonio, lungo la SP46 per la Valsesia. La salita, a sentire molti, non presenta particolari difficoltà. Il nostro consiglio è di non farsi ingannare da chi gode di scarsa memoria: provare per credere! Il primo tratto è in leggera salita. Passato il canile sulla dx, si arriva ai primi tornanti che portano all’abitato di Brolo e che offrono una bella vista su Omegna, il Mottarone e il Lago d’Orta. Vista che si fa ancor più ampia e stupenda dal balcone naturale sovrastante, quello dei “Giardini della Torta in Cielo”, ispirati al racconto di Gianni Rodari che a Omegna ebbe i natali; da non perdere, soprattutto se si hanno dei bambini fra i 6 e i 12 anni. Altro bel punto panoramico è presso il Circolo di Brolo, ove ha termine il nostro primo tratto di salita non particolarmente impegnativo. Un paio di ampie curve ancora in leggera salita conducono all’ampio rettilineo che collega la frazione di Brolo al suo capoluogo Nonio. Un’altra serie di curve e, subito dopo l’asilo, 20 m avanti, sulla dx, si prende per i Laghetti. Si passa per la piazza del paese e si prosegue dritti sempre all’interno del centro abitato; attenti solo alle griglie dei tombini che possono riservare sempre qualche spiacevole sorpresa. Usciti dall’abitato ci si accorge subito che le cose cambiano: la mano va in cerca spasmodica del rapporto più agile, mentre le gambe si fanno sentire... non è un caso che la nostra cartina altimetrica segni una pendenza max del 12%!?! Comunque sia niente paura perché alla fine della fatica ci aspetta un ristoro coi fiocchi. Se, poi, non siamo affatto contenti della nostra performance ciclistica, c’è sempre la possibilità di darsi alla pesca alla trota nei sottostanti laghetti.

 

 

La mappa

I nostri sponsor

Copyright © 2017 | .::. Le salite del VCO .::. Tutti i diritti riservati
Credits: Editmedia srl editoria e comunicazione - Via De Angeli 73, 28887 Omegna (VB), tel. 0323 887111, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Proprietà: Ver-Bike - Le Salite del VCO - C.so Europa 64/F, 28922 Verbania (VB) - P.IVA 01810030039