Salite di Lecco - Villa Vergano

 

Dati generali

Difficoltà: media
Lunghezza: 5,4 km
Pendenza media5,3%
Pendenza massima: 18%
Dislivello: 288 m
AR da Asso42 ca km
Rapporto consigliato: 34/28

 

 

 

 

 

 

Punto convalida

Villa Vergano (Galbiate)
“Caffè del Borgo”
Indirizzo: Piazza Giovanni XXIII
Telefono: 0341 1918014
Chiuso Lunedì • Orario 10,00-20,00

 

villa vergano

 

 

Altimetria

 115 alt villa vergano

 

GPS Scarica tracciato GPS PDF Scarica scheda PDF

 

Breve presentazione

Una salita questa che, se non fosse stato per le più recenti edizioni del Giro di Lombardia (la “corsa delle foglie morte”, quella che tradizionalmente chiude il calendario delle grandi classiche europee di un giorno), in pochi conoscevano. Invece, grazie ai suoi strappi spacca gambe (NB ovviamente, per gente che l’affronta dopo oltre 200 km di corsa), è risultata decisiva per la vittoria finale di Lecco e, per questo, è balzata agli onori della cronaca ciclistica.
Noi, ovviamente, l’affrontiamo da semplici cicloturisti, cercando di superare al meglio certe ripide rampe e a cogliere appieno i suggestivi scorci panoramici che la stessa offre.
Prendendo come riferimento lo svincolo dalla SS36, si procede lungo la SP51 che costeggia la sponda est del lago di Annone per circa 3 km, sino ad arrivare alla rotonda da cui inizia Via per Lecco: un rettilineo di quasi 1 km che termina con un’ampia curva in salita.
Piccolo “sappello” e si arriva alla 2ª rotonda da cui ha inizio la SP60; avanti 200 m e sulla dx si prende Via per Ello.
Il primo km e mezzo è agevolato da quattro ampi tornanti e un ampio curvone che portano alla frazione di Castello d’Oggiono. In questo tratto è ancora possibile rilassarsi e ammirare giù in basso la suggestiva morfologia del lago di Annone: con le due lingue di terra di Isella e di Annone che lo dividono in due bacini collegati fra loro da uno stretto canale di pochi metri. Per la cronaca (e per arricchire un po’ la nostra cultura geografica): il bacino più  grande prende il nome di lago di Oggiono.
Solo 600 m separano dalla 3ª rotonda, che si trova all’uscita di una zona boscosa e ombreggiante. Sempre tenendo la dx si procede per la SP70, e più precisamente lungo Via Brosolasco, con il cimitero, poco distante, sulla dx.
A 300 m dalla rotonda ecco il famoso Alpino di Ello che, con una stretta curva a sx, immette su Via XXV Aprile.
Qui le pendenze si fanno subito sentire: nei 700 m che portano all’interno dell’abitato di Vergano il gps segna più del 18%. Si è all’interno del paese e si procede con curve strette e in piedi. Sono 500 m di fatica vera per via Diaz e poi Via Amman, sino al bivio che porta sulla SP58, dove ha termine l’ascesa. Infatti gli ultimi 500 m che separano dal punto di convalida in piazza Giovanni XXIII sono una passeggiata, con una leggera salitella intorno al 5-6% e una breve discesa finale.

 

 

La mappa

 

I nostri sponsor

Copyright © 2017 | .::. Le salite del VCO .::. Tutti i diritti riservati
Credits: Editmedia srl editoria e comunicazione - Via De Angeli 73, 28887 Omegna (VB), tel. 0323 887111, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Proprietà: Ver-Bike - Le Salite del VCO - C.so Europa 64/F, 28922 Verbania (VB) - P.IVA 01810030039