Salite di Novara - Coiromonte

Dati generali

Difficoltà: impegnativa
Lunghezza: 10 km 

Pendenza media: 5.3% 
Pendenza massima: 14% 
Dislivello: 530 m 
AR da Omegna (piazza XXIV Aprile): 40 km 
Rapporto consigliato: 34/22



 

Punto di convalida

Coiromonte 
Circolo “Combattenti” 

Telefono: 0322 900708
Chiuso Lunedì 

Orario: 8,30-20,00

 

Altimetria



GPS Scarica tracciato GPS PDF Scarica scheda PDF

 

Breve presentazione

Allo scopo di far conoscere e ammirare la gemma dei laghi prealpini, questa salita prende avvio da Orta San Giulio, con il Sacro Monte e l’affascinante isola dedicata al santo, la stessa che ha ispirato, fra gli altri, Gianni Rodari, con il racconto “C’era due volte il barone Lamberto”, e Piero Chiara. Arrivando da Omegna lungo la SR24, all’ampia rotonda di Orta si svolta a sx verso Miasino-Armeno per la SP39. 1 km circa in leggera salita e, al bivio posto a 200 m dopo il sottopasso delle FS, svolta a dx verso Miasino. In questo tratto si passa per Legro (sulla sx), dove fanno bella mostra di sé i muri dipinti, ispirati da racconti e film, che hanno reso famoso questo piccolo borgo. Proseguendo per la SP39, dopo circa 2 km si arriva al bivio per Ameno-Miasino-Armeno: via diritti per Armeno. Un lungo pianoro e un paio di curvoni in leggera salita portano ad Armeno: spartitraffico, svolta a sx, vialone alberato, piazza del paese, strada per il Mottarone; dopo 50 m, svolta a dx anziché a sx. La strada è stretta e va percorsa con estrema cautela. 500 m in piano, poi via diritti, lasciando il bivio per Sovazza e il campo da motocross (alternativa per non passare dal centro del paese) sulla dx. Da Armeno si esce in salita, con scollinamento e discesa nella suggestiva conca verde attraversata dal rio Ondella. Altro breve tratto pianeggiante, poi ha inizio una delle salite più suggestive, fra faggi secolari e tornanti da favola. Unica avvertenza: prestare attenzione alle poche auto in transito... distratti come si è dall’ambiente circostante. Giunti all’ingresso di Coiromonte, non si entra in paese, ma si svolta a sx, innestando il 26 e preparandosi ad affrontare 200 m in apnea. Lo scollinamento è tipo Isèran, ma con un panorama mozzafiato... per quel tanto che ci rimane! La successiva discesa porta proprio davanti al punto di convalida e a certe crostatine da leccarsi i baffi.

 

 

La mappa

I nostri sponsor

Copyright © 2017 | .::. Le salite del VCO .::. Tutti i diritti riservati
Credits: Editmedia srl editoria e comunicazione - Via De Angeli 73, 28887 Omegna (VB), tel. 0323 887111, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Proprietà: Ver-Bike - Le Salite del VCO - C.so Europa 64/F, 28922 Verbania (VB) - P.IVA 01810030039