Salite dell'Ossola - Macugnaga

Dati generali

Difficoltà: media difficoltà 
Lunghezza: 28 km 
Pendenza media: 3.9% 
Pendenza massima: 11% 
Dislivello: 1113 m 
AR da Domodossola (piazza Stazione): 82 km 
Rapporto consigliato: 34/22



Punto convalida

Macugnaga 
Joder Bar 
Indirizzo: Via Chiesa Vecchia, 15 – Fraz. Staffa 
Telefono: 348 8223390
Chiuso Giovedì • Orario: 9,00-20,00 

 

Altimetria

 

GPS Scarica tracciato GPS PDF Scarica scheda PDF

 

Breve presentazione

La notevole lunghezza di questa salita non deve preoccupare in misura eccessiva; si supera infatti il dislivello con regolarità, senza strappi particolari e con frequenti momenti di respiro. Il tratto più impegnativo è rappresentato dai primi 3 km, dove le pendenze raggiungono l’11%, seguito da un lungo falsopiano fino a Pontegrande. Qui si riprende a salire dapprima leggermente poi, oltre Ceppo Morelli (sull’8-9%), in mondo più sensibile. La salita diminuisce visibilmente dopo Pestarena, una volta superata l’ultima galleria. Tratti di strada molto ampi e scorrevoli si alternano a diverse strettoie. Il primo tunnel (lungo 550 m), che inizia poco dopo Piedimulera, benché illuminato, risulta sgradevole, poiché in curva e in ripida salita. Nelle gallerie paramassi e paravalanghe è necessario prestare la massima attenzione, soprattutto in discesa. Il traffico è intenso nei periodi turistici. Lungo il percorso non mancano le possibilità di ristoro: fontanelle a Piedimulera, Castiglione, Pestarena e Borca. La strada, quasi totalmente priva di tornanti, risale per intero l’Anzasca, la maggiore e più famosa delle valli laterali dell’Ossola. Nella prima parte è stretta e boscosa e offre a tratti scorci del Monte Rosa. Oltre i 700-800 m di quota al bosco di latifoglie si sostituiscono progressivamente gli abeti e i pascoli. All’uscita dalla gola scavata dal torrente Anza si sbocca nella bellissima conca alpina di Macugnaga, dominata da ripide pareti di roccia. A Pecetto, dove termina la strada asfaltata, era posto il primo storico punto di convalida; ora si timbra nel più vicino Joder Bar, di fronte alla funivia per il Monte Moro. Superba è la visione della parete est del Monte Rosa, che s’innalza con una muraglia di roccia e di ghiaccio sui verdi pascoli del fondovalle. A Borca si può visitare la Casa Museo Walser, con preziosi reperti di una civiltà quasi millenaria di lingua tedesca.

 

 

La mappa

I nostri sponsor

Copyright © 2017 | .::. Le salite del VCO .::. Tutti i diritti riservati
Credits: Editmedia srl editoria e comunicazione - Via De Angeli 73, 28887 Omegna (VB), tel. 0323 887111, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Proprietà: Ver-Bike - Le Salite del VCO - C.so Europa 64/F, 28922 Verbania (VB) - P.IVA 01810030039