Salite di Varese - Cuvignone

Salite di Varese • CUVIGNONE da CITTIGLIO

 

Dati generali

Difficoltà: impegnativa
Lunghezza: 9.5 km 

Pendenza media: 8.2% 
Pendenza massima: 13% 
Dislivello: 783 m 
AR da Laveno Mombello: 34 km 
Rapporto consigliato: 34/26

 

 

Punto Convalida

Vararo di Cittiglio
Trattoria “Bar Alpino”
Indirizzo: Via alle Scuole, 13
Telefono: 0332 610294
Chiuso Lunedì • Orario 9,00-20,00

 

 Cuvignone

 Altimetria

 

alt 109-cuvignone da cittiglio va

 

Breve presentazione

Da Laveno procedere in direzione Varese. Si supera un passaggio a livello e si prosegue in piano fino a Cittiglio. Al semaforo in zona ospedale si svolta a sinistra in via Vararo, imboccando la provinciale n. 8 del passo del Cuvignone. La strada inizia subito a salire con pendenze spesso a doppia cifra, passando in mezzo a una suggestiva e angusta valletta rocciosa che si snoda poco sopra un torrente. Intorno al km 3 la strada spiana per un centinaio di metri consentendo di riprendere fiato, per impennarsi ancora fino al km 6, dove si giunge a Vararo (timbro). Qui la pendenza cala ancora per qualche centinaio di metri per poi riprendere con decisione senza mai scendere sotto il 10% fino allo scollinamento che si trova a 3,5 km da Vararo. Giunti al passo si scende sul versante opposto, lungo una strada stretta e tortuosa, ma dal fondo ben asfaltato, a tratti con scorci panoramici sul lago Maggiore, che porta fino al passo Sant'Antonio. Poco prima dell’incrocio, sulla destra, c'è una fontanella (all'altezza di un'abitazione che si trova a sinistra), ed è l'unica sul percorso prima del passo San Michele.

Giunti all'incrocio ci sono due opzioni: a sinistra si scende direttamente al lago Maggiore, precisamente a Castelveccana, dove si può tornare rapidamente a Laveno (7 km) lungo la strada che costeggia il Verbano. Questo percorso da Laveno a Laveno è lungo circa 30 km con 900 m di dislivello.

Il consiglio però è quello di svoltare a destra in direzione Arcumeggia. Dopo circa 400 metri si svolta a sinistra seguendo le indicazioni per Alpe San Michele. Dopo 2,5 km di salita, a tratti intorno al 10%, in mezzo a un suggestivo e fitto bosco di castagni, si giunge all'alpeggio dove si scollina. Un breve tratto in discesa porta all'abitato di San Michele. Dopo le case, a sinistra si trova una fontanella, ma se si sale verso la chiesetta si trova anche un bar-ristorante.

Proseguendo sulla strada principale, si scende in una lunga discesa a tratti molto ripida da percorrere con prudenza. Si giunge così a Brissago Valtravaglia: all'incrocio svoltare a sinistra in direzione Mesenzana e, dopo circa 200 metri, proseguire dritti in direzione Roggiano. Giunti a Roggiano, all'incrocio girare a sinistra sulla SP43: qui si sale per circa un chilometro, poi la strada procede in discesa fino a Bedero; proseguire per Castelveccana, dove si può scendere sul lago e proseguire facilmente fino a Laveno. Lunghezza del percorso: 44 km con 1.100 mt di dislivello.

[Descrizione di Tubiana Lorenzo]

 

 

La mappa



 

 

Salite di Varese • CUVIGNONE da PORTO VALTRAVAGLIA

 

Dati generali

 

Difficoltà: impegnativa
Lunghezza: 10.1 km 

Pendenza media: 7,7% 
Pendenza massima: 14% 
Dislivello: 776 m 
AR da Laveno Mombello: 41.6 km 
Rapporto consigliato: 34/26

 

 

 

 

 

Punto Convalida

Vararo di Cittiglio
Trattoria “Bar Alpino”
Indirizzo: Via alle Scuole, 13
Telefono: 0332 610294
Chiuso Lunedì • Orario 9,00-20,00


 

 

 

 

 Altimetria

alt 109-cuvignone da p valtravaglia va

 

Breve presentazione

La salita dal versante nord ha per certi versi molte somiglianze con il versante di Cittiglio. Possiamo dire che però la salita vera e propria inizia a Nasca dopo 3 Km di falsopiano. Lunghezza e pendenza media sono simili, tuttavia questo versante è caratterizzato da una diversa distribuzione delle pendenze: i falsipiani sono più numerosi rispetto all'altro versante, ma, allo stesso tempo, ci sono strappi più duri, come ad esempio quello che si incontra 1 Km circa dopo il bivio di Nasca. La prima parte della salita, grosso modo quella che arriva fino al Passo di Sant'Antonio (bivio per Arcumeggia e il Passo di San Michele), è a mio parere quella più spettacolare, la strada sale affiancata alla cresta della montagna, numerosi sono i tornate e anche gli strappi impegnativi. Giunti al bivio ci possiamo concedere un tratto di respiro, quindi svoltiamo a sinistra per affrontare l'ultima parte della salita. Qui le pendenze sono più regolari, comprese tra l'8 e l'11%. Arriviamo al passo 1 Km dopo il Rifugio Adamoli, dopo aver superato una spettacolare serie di tornanti ravvicinati che è possibile ammirare direttamente dalla vetta.

[Tratto da: http://andrecycling.altervista.org]

Cittiglio è il paese natale di Alfredo Binda, il grande campione del passato, a cui è stata dedicata una delle prove più importanti della Coppa del mondo femminile su strada: il trofeo Alfredo Binda - Comune di Cittiglio. Nel suo albo d’oro (dal 1974 ad oggi) figurano i nomi più risonanti del ciclismo internazionale femminile: Maria Canins, Fabiana Luperini, Nicole Brändli, Marianne Vos, Emma Pooley e la nostra Elisa Longo Borghini, vincitrice dell’edizione 2013.

 

 

 

La mappa



 

GPS Scarica tracciato GPS PDF Scarica scheda PDF

 

I nostri sponsor

Copyright © 2017 | .::. Le salite del VCO .::. Tutti i diritti riservati
Credits: Editmedia srl editoria e comunicazione - Via De Angeli 73, 28887 Omegna (VB), tel. 0323 887111, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Proprietà: Ver-Bike - Le Salite del VCO - C.so Europa 64/F, 28922 Verbania (VB) - P.IVA 01810030039